Zakynthos Day 4, part II

IMG_1307

For lunch the captain left us on a desert beach that you can only get to by sea, this might just be the perfect beach, white sand, beautiful cristal clear water and no one in sight.

IMG_3569

IMG_3562

After lunch we headed to Porto Stenos, that in greek means narrow, and it is very narrow indeed. Here the captain told us to swim through an underwater tunnel to get to a natural dome inside the rock, it was just a little bit scary but it was worth it!

 

IMG_3632

IMG_3634

IMG_3633

 

Throughout the day we must have gone into at least a dozen caves and visited at least 4 beaches. At about 6 P.M we went back to Porto Vromni, tired, salty but very satisfied.

IMG_1290

IMG_1333

IMG_3612

IMG_1323

IMG_3652

IMG_3640

IMG_3579

As soon as we reached the scooter, we went to a spot where you can see Navagio beach from above. The view was magical, from the top of the cliff you can realize even more how the colour of the water is unique, the shipwreck makes it an even more pictoresque sight.

IMG_3670

IMG_3682

After this we went back to Keriou for a quick shower and went back to Taverna Marathias for dinner, this time we ate chicken souvlaki and pork steak, served with potatoes and tzatziki souce, all very nice.

IMG_3684

 

 

 

 

Avendo visto la costa ovest e avendo stabilito che è quella che ci piace di più, decidiamo di andare a Porto Vromni, un piccolo porto abitato solo da piccoli pescherecci. Da qui partono un paio di barconi turistici che portano a visitare la spiaggia del Navagio e le Blue Caves. Noi vogliamo intraprendere una piccola avventura e noleggiamo una piccola plancetta con il comandante per sei ore per portarci a visitare tutta la costa nei dintorni di Porto Vromni. Risulterà essere una delle esperienze più belle della nostra vita.

Come prima tappa il comandante ci porta a visitare Navagio, una spiaggia che deve la sua fama al relitto Panagiotis, una nave di contrabbandieri affondata negli anni ottanta durante un inseguimento con la marina greca. La spiaggia è mozzafiato, il colore del mare è turchese e questo si riflette sulla scogliera bianca che diventa celeste. Ma il meglio deve ancora venire.

Dopo il Navagio andiamo a visitare alcune delle piu belle grotte marine dell’isola (a nostro avviso le piu belle, ancora piu belle delle Blue Caves della zona nord-est). Con la piccola plancetta riusciamo a entrare dentro le grotte per vedere il mare di un colore che non abbiamo mai visto: l’acqua è scura in quanto non c’è luce dentro le grotte profonde, ma sott’acqua la roccia è stata erosa dal mare e quindi i raggi solari riescono a filtrare da sotto dando all’acqua un vivace colore blu elettrico. Fare il bagno in queste grotte è spettacolare.

Per pranzo il comandante ci lascia in una spiaggia paradisiaca che si può raggiungere soltanto via mare: sabbia bianca, acqua trasparente, nessun altro nel raggio di chilometri. Dopo pranzo andiamo a Porto Stenós, qui il comandante ci invita a nuotare attraverso un tunnel sott’acqua che porta in una cupola naturale dove si può riprendere aria, è stata un’esperienza da brivido ma ne è valsa la pena! In tutta la giornata abbiamo visitato almeno una dozzina di grotte e almeno quattro spiagge. Alle 18:00 siamo tornati a Porto Vromni, stanchi, salati, ma molto soddisfatti.

Sulla strada del ritorno ci fermiamo in un punto panoramico dove si può vedere la spiaggia del Navagio dall’alto. La vista magnifica è resa ancora più pittoresca dall’imponenza del relitto. Verso le 20 arriviamo a casa e dopo una doccia veloce torniamo alla Taverna Marathias per cena, questa volta assaggiamo il souvlaki di pollo e bistecca di maiale, tutto servito con patate e salsa tzatziki, buonissimo!

 

More photos on Flickr!

Day 5 coming soon…

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s